NEWSLETTER

NEWSLETTER

No, mi spiace ma, pur condividendo lo choc per le immagini raccapriccianti arrivate dalla provincia siriana di Idlib dopo il bombardamento di martedì scorso e pur condividendo la frustazione per l'impasse del Cosnsiglio di Sicurezza dell'Onu, bloccato dal veto russo, fatico ad accettare che per punire una violazione del diritto internazionale si debba ricorrere a un'altra violazione del diritto internazionale. I missili lanciati giovedì notte dalle navi americane rappresentano un atto unilaterale che sul lungo termine rischiano di aggravare la situazione, anche se, come dicono vosi europee, l'intenzione è "comprensibile". 

SCARICA E DIFFONDI LA NEWSLETTER DI APRILE DEGLI EURODEPUTATI

  • Visite: 85

Unita, forte, sociale: la vera Europa. E' questo lo slogan scelto per le celebrazioni dei 60 anni del Trattato di Roma. Il 24 marzo all'Auditorium della Conciliazione a Roma terremo la conferenza intitolata "Insieme" in cui disciteremo le prospettive del rilancio del progetto di integrazione e il giorno dopo, il 25 marzo, ci ritroveremo dalla mattina per una Marcia per l'Europa, per dare visibilità ai tanti che credono nel sogno di Altiero Spinelli.

SCARICA E DIFFONDI LA NEWSLETTER DI MARZO DEGLI EURODEPUTATI

  • Visite: 255

In questa sessione plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo abbiamo portato a termine due dossier fondamentali per il futuro dell'Europa e per il benessere dei cittadini europei. Da una parte abbiamo approvato i tre rapporti sulle riforme necessarie per portare a compimento il processo di integrazione. Con l'importante rapporto firmato da Mercedes Bresso abbiamo, tra le alttre cose, messo nero su bianco la richiesta di rivedere il Fiscal Compact in Parlamento, come promesso dal Pd e come chiedevamo noi da anni. 

SCARICA E DIFFONDI LA NEWSLETTER DI FEBBRAIO DEGLI EURODEPUTATI

  • Visite: 69

L'Italia non accetta e non accetterà mai un'Europa inflessibile sui conti pubblici e muta davanti alle violazioni dello stato di diritto, dei diritti fondamentali, degli egoismi sulla questione migratoria o sugli aquilibri macroeconomici degli altri, come il surplus commericle della Germania. Noi eurodeputati Pd lo diaciamo da inizio legislatura e ora lo hanno detto anche il capo dello Stato Sergio Mattarella, il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan.

SCARICA E DIFFONDI LA NEWSLETTER DI GENNAIO DEGLI EURODEPUTATI

  • Visite: 497
  • 1
  • 2

logo patrizia footer

Questo sito utilizza i cookie al fine di offrire ai propri visitatori una migliore esperienza di navigazione. Per ulteriori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire bloccarli o per cancellarli, si veda l'apposita informativa sui cookie. Proseguendo con la navigazione l'utente presterà il consenso all'uso del cookie. Privacy e Cookies