• AREA STAMPA

    AREA STAMPA

CONTI PUBBLICI: "DI MAIO NON COLPISCE LA POVERTA' MA COLPISCE RISPARMI DEGLI ITALIANI"

COMUNICATO STAMPA - BRUXELLES, 28 SETTEMBRE 2018 - “Altro che abolire la povertà. La verità vera è che con questa manovra Di Maio abolisce il risparmio degli italiani e dunque aumenterà la povertà nel Paese. Il prevedibile aumento dello spread peserà su tutte quelle famiglie che sono indebitate o che dovranno indebitarsi per comprare la casa o la macchina, peserà su tutte le aziende che sopravvivono grazie alle linee di credito delle banche e le costringerà a tirare la cinghia lasciando a casa i lavoratori più deboli, e peserà sui conti pubblici che dovranno essere impegnati per pagare i maggiori interessi sul debito pubblico invece che per costruire scuole e ospedali.
 
La verità vera è che il Governo non ha trovato soldi ma il modo di aumentare il debito pubblico: i miliardi di deficit messi dalla manovra saranno presto mangiati dagli interessi sui debiti di famiglie, imprese e Stato. Con questa mossa inoltre l’Italia torna ad essere il grande malato d’Europa, perdendo qualsiasi voce in capitolo sulle future riforme della governance dell’eurozona e qualsiasi chance per scelte a favore del nostro Paese.
 
Poi non ci lamentiamo se le regole che scriveranno gli altri non ci piacciono. Siamo purtroppo in pieno assistenzialismo. Il risultato è che i deboli continueranno ad essere deboli, con l’aggravante che vivranno in un Paese sempre più povero”.
  • Visite: 23
0
0
1
s2smodern
facebook_page_plugin
Follow me:

© 2017 Patrizia Toia